Come è nato #BringBackOurGirls e perché è diventato un fenomeno

infosannio

Wa39FR0qtilYN8c=-- ( Dario Fabbri – pagina99.it) – Il 19 aprile scorso la regista Ramaa Mosley sta guidando verso casa nel traffico di Los Angeles, quando ascolta alla radio una notizia agghiacciante. Cinque giorni prima la setta nigeriana islamica Boko Haram ha rapito quasi 300 ragazze, di età compresa tra i 12 e 15 anni, perché contraria alla loro scolarizzazione e il governo di Abuja non ha i mezzi per intervenire. Sconvolta, inizia ad attivarsi per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’accaduto. Pensa di partire per la Nigeria per offrire la propria solidarietà ai familiari delle vittime, ma la figlia adolescente le suggerisce di creare un hashtag, il cancelletto con cui si lanciano gli argomenti su Twitter, così da innescare la reazione del web. Dopo aver assistito in tv agli appelli delle mamme nigeriane per chiedere la liberazione delle loro figlie, ne prende in prestito le parole e per la prima volta twitta la…

View original post 244 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...