S. V a l e n t i n o

Immagine

<…Giochi ogni giorno con la luce dell’universo.
  Sottile visitatrice, giungi nel fiore e nell’acqua.
  Sei più di questa bianca testina che stringo
  come un grappolo tra le mie mani ogni giorno.

  A nessuno rassomigli da che ti amo.
  Lasciami stenderti tra le ghirlande gialle.
  chi scrive il tuo nome a lettere di fumo tra le stelle del sud?…
  Ah lascia che ricordi come eri allora, quando ancora non esistevi.
  Improvvisamente il vento ulula e sbatte la mia finestra chiusa.
  Il cielo è una rete colma di pesci cupi.
  Qui vengono a finire i venti, tutti.
  La pioggia si denuda.

  Passano fuggendo gli uccelli.
  Il vento. Il vento.
  Io posso lottare solamente contro la forza degli uomini.
  Il temporale solleva in turbine foglie oscure
  e scioglie tutte le barche che iersera s’ancorarono al cielo.

  Tu sei qui. Ah tu non fuggi.
  Tu mi risponderai fino all’ultimo grido.
  Raggomitolati al mio fianco come se avessi paura.
  Tuttavia qualche volta corse un’ombra strana nei tuoi occhi…>

Pablo Neruda

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...