Anni neri della cultura in Italia

27

infosannio

Sempre meno ingressi ai musei. Soprattutto a quelli gratuiti. E declino di cinema e teatri. I dati del 2013 confermano l’allarmante crisi di arte, musica e spettacoli da Napoli a Venezia. In rosso, per il secondo anno di fila, dopo lunghe stagioni di miglioramenti. E il 2014 si presenta ancora più difficile

cultura(di Francesca Sironi) – No, non è una questione di soldi. Non è solo per via della crisi economica che negli ultimi due anni il numero di visitatori a musei e mostre, in Italia, è colato a picco, dopo intere stagioni di crescita costante. I numeri del 2013, appena pubblicati da Istat e Federculture, sono l’ennesima batosta alle speranze di chi crede nella cultura di questo Paese. A quanto pare amare l’arte è sempre meno di moda: l’anno scorso solo 25 persone su 100 hanno messo piede in una galleria almeno una volta. Nel 2010 erano 30…

View original post 635 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...