Mese: gennaio 2007

Valli …

C’è chi è valle, ma potrebbe essere cima se solo avesse il coraggio di guardare alto …
 … E chi si crede cima sol perché, troppo preso da sé, non ha mai alzato la testa …
(Mi ricorda … delle persone di mia conoscenza …)
Annunci

Shattered dreams …

So much for your promises

They died the day you let me go

Caught up in a web of lies

But it was just too late to know

I thought it was you

Who would stand by my side …

And now you’ve given me, given me

Nothing but shattered dreams, shattered dreams …

BRAND NEW – questione di * marca * –

 

Per favore … ! Focolai di guerra nel mondo, carestie, clima impazzito, insomma il mondo va “allegramente a rotoli” … e ancora esiste gente che spulcia con lo sguardo le pieghe del giubbotto altrui in cerca della “marca” che permetterà all’individuo in questione, meticolosamente esaminato,  l’ingresso nel clan dei presunti fighi ??? Ghettizzazione di ritorno. Figlia dell’ignoranza. Alla faccia di tanta FALSA “dabbenaggine “ e/o IPOCRITA filantropia sbandierata in certi quartieri “alti”. In altri quartieri, ad altre latitudini, succede invece che ….

… succede che non possono neanche permettersi di curarsi, per colpa di prepotenti logiche più “grandi” di loro. Pure lì è questione di “marca/marchio”, quello di case farmaceutiche, stavolta.

E’ successo, ad esempio, qualche anno fa che : in Guatemala più di 1300 pazienti abbiano ricevuto, grazie all’operato di medici coraggiosi recatisi lì in missione, terapie antiretrovirali. Le cronache ci ricordavano in quel periodo che la possibilità di utilizzare farmaci antiretrovirali generici di qualità appropriata è stata una salvezza un po’ per tutti : per le persone bisognose di quelle cure (terapie meno costose) e per gli stessi medici (che si ritrovavano fra le mani la possibilità di aumentare il numero di trattamenti, prolungando la durata delle vite umane).

MA … i fabbricanti di antiretrovirali mostravano poco entusiasmo, per loro il mercato guatemalteco era “finanziariamente poco attraente”, perché quei poveri cristi dei pazienti non garantivano loro un buon ritorno economico. La politica dei prezzi imposta a quei territori martoriati non lasciava sperare nulla di buono: mancavano prezzi equi ed omogenei e un valido sistema di distribuzione regionale.

Limitazioni che provocarono delle morti evitabili.

 

 

 

 

 

 

è bello lottare per le proprie idee ….

Con coraggio, chi è nel giusto deve lottare per le proprie idee, costa fatica lottare per le cose e/o le persone, ma se si è nel giusto alla fine si vince !!! Oggi lottare è sconfiggere ignoranza, prepotenza, luoghi comuni, illegalità, chiusura mentale, razzismo , classismo, cinismo, opportunismo … è dura, ma non bisogna arrendersi !